Facciamo a meno dei traguardi

Oggi facciamo a meno dei traguardi. In Italia, in più ambiti, non si ragiona per obiettivi. In Italia si oscilla e la riuscita di un progetto è determinata dal destino. È andata così e amen. Questo approccio annacqua tutto, anche la politica.

Il mandato di Matteo Renzi è dato per vincente da molti volti noti dei talk show solo perché ha stravinto alle ultime europee.

Il premier, se seguiamo i ragionamenti del piccolo schermo, ha il privilegio di non doversi più confrontare con gli obbiettivi, con le cose da fare per davvero.

Domani, in tutta Italia, ci saranno una serie di iniziative per agevolare l’emancipazione delle persone omoaffettive.

Il mandato di Matteo Renzi, per quanto mi riguarda, avrà raggiunto il traguardo di cui ha fatto a meno fino a oggi se e solo se aprirà il matrimonio a gay e lesbiche.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...