La storia dell’Italia è nelle pance delle famiglie

Questo articolo è stato scritto per Panorama.

La memoria degli italiani è nella pancia. La generazione più giovane ha ereditato l’adipe da quella matura. In meno di vent’anni le persone in sovrappeso, residenti nel bel paese, sono aumentate del 25%. Un italiano su dieci, secondo Coldiretti, non si adegua al proprio peso forma. Il mancato rispetto di una regola naturale costa, ogni anno, 88 miliardi di euro all’Italia. Secondo Marcello Lucchese (presidente della Sicob, la Società italiana di chirurgia dell’obesità e delle malattie metaboliche) il 74% della spesa necessaria per le persone obese si manifesta in esigenze indirette che gli individui in sovrappeso non considerano proprie.
Contro questa eredità lavora Marco Bianchi. Il conduttore di Tesoro salviamo i ragazzi (in onda su Cielo dopo il primo passaggio sul satellite) dal 22 febbraio torna con un nuovo programma su FoxLife(Sky,114) dal titolo Aiuto stiamo ingrassando. Bianchi, dopo aver aiutato i piccoli di casa, propone di riappacificare i genitori con la bilancia.
“Il programma, spiega Bianchi, prevede che siano i bambini a sostenere il mio intervento. Sono loro che mi contattato con Skype. Dopo l’arrivo di questa richiesta mi presento, senza preavviso, a casa. Solo lì scopro con orrore cosa mangiano le persone che dimagriranno con me. In ogni puntata pulisco il piatto, ricco di ragù e condimenti non necessari. Il pasto tipo delle famiglie che ho incontrato parte dall’antipasto e arriva al dolce. Nel mezzo solo cibi ipercalorici”.
All’analisi del piatto segue quella clinica. “Dopo l’incontro con il nutrizionista e lo psicologo mostro alle persone come saranno in futuro se continueranno a vivere senza rispettare il proprio corpo. Più di una persona, durante la registrazione di questo momento, è crollata in una crisi di pianto”.
Il percorso di 50 giorni che Bianchi fa con i genitori non prevede solo un progetto alimentare. “Nel kit che consegno ai protagonisti di Aiuto stiamo ingrassando c’è anche una tuta per poter svolgere l’attività fisica”. Le persone che ha incontrato il conduttore smettono di fare sport per avvallare le parole del partner, secondo il quale il loro corpo in sovrappeso è bello comunque.
“I loro sorrisi sono però spenti. I protagonisti di Aiuto stiamo ingrassando, evidenzia Bianchi, sono individui insoddisfatti che smettono di andare al mare o far sesso perché, in fondo, non si piacciono. Questa condizione mi ha shoccato”.
Il superamento del trauma regalerà al singolo e alle persone attorno a lui un tempo nuovo. I genitori del nuovo programma FoxLife lavorano per poter lasciare la leggerezza ai propri figli.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...