Imma Battaglia intervistata per Queerblob

Questo articolo è stato scritto per Queerblog.

Il prossimo 24 novembre Imma Battaglia, rappresentante storica del movimento omosessuale, incontrerà alla Camera Carolina Luzzana della Lega Nord. Il confronto è stato organizzato dalla stessa Battaglia per sostenere Paola Concia che da tempo si sta impegnando per far approvare una legge contro l’omofobia.
Di questo progetto e di molto altro ha parlato Imma Battaglia a Queerblog. Nell’intervista che segue oltre a dirsi pronta per Nichi Vendola la donna ha posto l’accento su alcuni problemi della comunità gay italiana.

Perché il 24 novembre incontrerà Carolina Luzzana della Lega Nord alla Camera?
Tutto nasce con l’incontro che le associazioni hanno fatto con Paola Concia. Durante quel confronto è stato chiesto a tutte le associazioni di fare pressione. Per farlo era ed è necessario dialogare con i soggetti politici determinanti per l’approvazione di una legge. Speriamo che subito dopo aver incontrato la Lega ci sia l’occasione per incontrare anche gli altri capigruppo.

C’è bisogno degli esterni per approvare una legge contro l’omofobia?
Paola è da sola e secondo me ha fatto un lavoro eccezionale conquistando, ad esempio, l’attenzione del ministro Carfagna. Non ce la può fare da sola. È chiaro che il ruolo che può svolgere un’associazione è diverso da quello che può fare un parlamentare. L’associazione può portare la voce del territorio.
Chiedendo aiuto agli esterni non si decreta un fallimento?
Io il termine fallire lo cancellerei dal vocabolario. Io penso che le azioni hanno successo o No. Non è possibile valutare l’azione di un parlamentare in un paese dove i partiti sono completamente spariti. Piuttosto che rassegnarmi ad una sconfitta preferisco continuare ad agire. Se vogliamo davvero eliminare l’omofobia è necessario che ad impegnarsi non siano solo i parlamentari.
Perché non si candida?
Il mio pensiero politico non è rappresentato da nessun partito. Io penso alcune cose rispetto al welfare, alla cultura o all’economia che non sono riconducibili ad una sola ideologia. Io non mi sento rappresentata da niente e da nessuno in questo paese.
Oggi come oggi mi sento in una fase di maturità dove penso che l’esperienza professionale e politica debba essere messa a disposizione del paese e non solo verso il movimento omosessuale dove c’è troppa ideologia e troppa voglia di cercare un nemico. Io a cinquant’anni cerco amici e alleati.
Si candiderebbe per Nichi Vendola?
Io con Nichi Vendola farei qualunque cosa pur sapendo che su certi argomenti, come nel caso dell’economia, la pensiamo in modo diverso. Io per Nichi Vendola potrei sacrificare ogni aspetto della mia vita.
Nichi Vendola mi rappresenta anche nella sua profonda contraddizione nei confronti della spiritualità poiché io come lui ho una profonda spiritualità che non riesco ad esprimere nel movimento a causa dell’antagonismo radicato contro alcune istituzioni religiose.
Io con Nichi Vendola ho già lavorato per le elezioni europea. Ci tengo a fare notare che con pochissime risorse ho portato a Vendola più di 4mila voti. Nichi è un uomo in cui credo ma come credo a Nicola Zingaretti. Questi giovani uomini di sinistra mi piacciono. Di fianco a questi uomini c’è bisogno di donne. Solo le donne cambieranno questo paese.
Crede che l’opposizione abbia criticato la battuta omofoba di Silvio Berlusconi solo per antagonismo politico
?
Io credo per entrambi i motivi. Se l’avesse detto un’altra persona probabilmente la reazione non sarebbe stata così forte. Le esternazioni di Berlusconi un po’ sono da bar e un po’ sono volute. Berlusconi è abile. L’attenzione si sposta magicamente da un problema, quello vero, ad un altro.
Io penso che Berlusconi sia scientifico nell’agire. Ogni volta che sposta l’attenzione guadagna lui e perdiamo noi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...