sospiro

Finestrino aperto. Mente chiusa. Soffocata da un sospiro lungo 10 estati passate ad emanciparsi.
Dalla morte. Scegliendo di vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo. Sperando di morire per la troppa vita piuttosto che spegnersi dopo una vita passato da morto.
Da una madre. Sopperendo il suo stato da orfana adulta. Diventando genitori di se stessi nei giorni in cui saresti voluto essere solo un figlio.
Da una mediocrità. Spingendo l’accelletatore sempre. Stroncando la semplicità e le serenità che la stupidita ti regala. Altro che intelligenza.
Dalle menti dei benpensanti per le quali tu sarai sempre un mostro bagnato di peccato. Bisognoso di un battesimo per cancellare i peccati. Postumi.
Da me stesso. Sorridendo. A spasso. Perchè una vita spessa, malgrado tutto, non la metteresti in saldo. Mai.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...