venuto al mondo

E’ un romanzo stropicciato. Non so se sia per Sarajevo o per il modo in cui è scritto. Tanto singolare nei desideri della scrittrice quanto declinato al plurale. Storie. Persone. In superficie. Senza neanche la profondità del mare. Più si prosegue nella lettura più il finale, figlio di una favola moderna, finisce per essere l’unica tappa che vada vista di questo viaggio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...